Coratella al pomodoro

CORATELLA AL POMODORO

 

Era una pietanza molto diffusa a Napoli a base di polmone di manzo ma si può preparare anche con quelli suini, ovini, caprini.

Mio padre nella nostra Tavola Calda la preparava così:

Prendeva un polmone di manzo e lo metteva a bollire per venti minuti, dopo la bollitura lo tagliava a dadino e lo metteva in un tegame con un fondo di cipolla e sugna per farlo rosolare, aggiungeva poi il vino bianco che lasciava evaporare, aggiungeva poi il pomodoro fresco, il sale, il basilico e il peperoncino e lo lasciava cuocere, dopo trenta minuti il piatto era pronto.

Se invece vogliamo usare la Coratella di Maiale o Agnello, il procedimento è questo.

 

Ingredienti per 3 - 4 persone:

 

1 coratella di maiale (ossia cuore fegato e polmoni)

100 gr. di sugna o olio di oliva

 Una cipolla

200 Egr. vino bianco secco

Gr. 500 pomodori freschi o in scatola

Sale, pepe o peperoncino

 

PREPARAZIONE


Pulire e tagliare la coratella a pezzetti piccoli (il polmone a pezzetti molto piccoli),    lavare e scolare.
Mettere in un tegame con la cipolla a pezzettini, olio extravergine e sale.
Far soffriggere a fuoco basso, mescolando ogni tanto.
Appena è completamente asciutto, aggiungere il vino bianco.
Far bollire a fuoco vivace, mescolando spesso.
Evaporato completamente il vino, aggiungere i pomodori (tagliati a pezzettini e ben schiacciati con la forchetta).
Ripreso il bollore, far cuocere a fuoco basso, mescolando ogni tanto, fino a raggiungere la giusta densità.
Salare e pepare.