Buongiorno,vita!

                                                                 Buongiorno, vita!

Solo un chiacchierìo di uccelli

il cielo sempre più limpido

e ancora infreddolito

sembra coprire gli ultimi sogni.

Il sole appena sveglio

si alza pian piano guardandosi intorno

per vedere se tutto è a posto

Ancora un po’ assonnato, guarda la luna

che si allontana lentamente, come a dire:

“Puoi andare, sono arrivato!”

E la luna pallida

per la lunga notte passata all’addiaccio

si allontana sempre più in fretta

 per arrivare in tempo dall’altra parte.

Va via l’odore della notte.

Buongiorno, vita!

 

 

Gianna Caiazzo

1984